Opzioni terapeutiche per i bambini

Come aiutare vostro figlio

È importante individuare il trattamento corretto per vostro figlio

Un modo per impedire che vostro figlio possa avere una reazione allergica consiste nell'evitare la sostanza (allergene) che la causa. [1;4;9] Tuttavia, non è semplice tenere il vostro bambino lontano da allergeni esterni quando le belle giornate invitano ad uscire e a giocare all'aperto.

D'altronde, è pressoché impossibile eliminare completamente gli allergeni interni o esterni da casa vostra o dall'ambiente che vi circonda. [9] Anche con la prevenzione, i farmaci sono spesso necessari per favorire la riduzione dei sintomi [9] e del loro l'impatto sulle normali attività quotidiane dei bambini. [2]

Elencate di seguito potete vedere le varie opzioni terapeutiche disponibili, con vantaggi e svantaggi associati. Rivolgetevi al vostro medico per individuare l'opzione migliore per vostro figlio.

Uno sguardo alle opzioni terapeutiche

Limitate l'esposizione di vostro figlio agli allergeni

Ridurre l'esposizione alla sostanza causa dell'allergia può contribuire ad alleviarne i sintomi. Tuttavia, tale accorgimento non garantisce al bambino un miglioramento a lungo termine e può limitarne grandemente le attività in presenza di allergeni. [1;4]

Vantaggi Svantaggi

Costi contenuti  [12]

È quasi impossibile eliminare completamente l'allergene [4;9]

Effetto immediato Nessun miglioramento a lungo termine dei sintomi allergici [4]
Nessun effetto collaterale  

 

Alleviare i sintomi allergici di vostro figlio con i farmaci sintomatici

Questa tipologia di farmaci possono ridurre i sintomi allergici di vostro figlio nel breve periodo. [9] Alcuni farmaci hanno effetto sull'intero organismo, mentre altri agiscono solo localmente. [1;9] Trattandosi di prevenzione, anche questo approccio non garantisce al vostro bambino un miglioramento a lungo termine. [1;4]

Vantaggi Svantaggi

Rapido sollievo dai sintomi [9]

Possibili effetti collaterali [9]

  I farmaci devono essere tenuti a portata di mano [9]
  Può essere costoso nel lungo periodo[1;4]
  Nessun miglioramento a lungo termine dei sintomi allergici [1;4]

 

Trattare la causa dell'allergia di vostro figlio

L'immunoterapia allergene-specifica tratta il meccanismo alla base dell'allergia del vostro bambino. [4] La terapia prevede la somministrazione, ad intervalli regolari, di una piccola dose dell'allergene che causa l'allergia. Questo approccio induce una tolleranza alla sostanza che provoca la sintomatologia.

Vantaggi Svantaggi

Tratta la causa dell'allergia [4]

Possibili effetti collaterali [4]

Offre un miglioramento a lungo termine dei sintomi allergici [1;7] Il trattamento deve essere protratto per almeno tre anni per ottenere benefici a lungo termine [1;4;8]
Previene lo sviluppo di di asma [1;4;7]  

Mio figlio potrà beneficiare dell'immunterapia allergene-specifica?

Per scoprire se vostro figlio può essere sottoposto ad immunoterapia allergene-specifica, fissate una visita con il medico per discutere le opzioni di trattamento. [1;9]

Suggerimenti su come aiutare vostro figlio ad evitare gli allergeni

Un modo per ridurre i fastidiosi sintomi allergici del vostro bambino consiste nell'eliminare le cause scatenanti delle reazioni allergiche (allergeni). [1] Le opzioni per limitare l'esposizione agli allergeni dipendono in larga misura dal tipo di allergia di cui soffre il vostro bambino.

Di seguito sono elencati alcuni utili suggerimenti su come limitare l'esposizione di vostro figlio al polline o agli allergeni degli acari della polvere.

Parlate con il vostro medico per individuare l'approccio più adatto a vostro figlio.

 

Se vostro figlio soffre di allergia al polline:

  • Cercate di tenere vostro figlio in ambienti chiusi quando la concentrazione pollinica è elevata. [15]

  • Riducete la quantità di polline presente in casa tenendo le finestre e le porte chiuse durante la stagione pollinica, specialmente durante il giorno. [13;16]

  • Tenete i finestrini chiusi durante gli spostamenti in macchina. [15]

  • Dopo che vostro figlio è stato all'aperto, toglietegli i vestiti e le scarpe e teneteli fuori dalla sua camera.

  • Lavate regolarmente i capelli di vostro figlio. Se il bambino rientra a casa dopo aver giocato all'aperto e manifesta sintomi allergici, fategli subito il bagno o la doccia e lavategli i capelli. [13;15;16]

  • Evitate di stendere vestiti o lenzuola ad asciugare all'aperto. Utilizzate un'asciugatrice. [15]

  • Montate un filtro HEPA nell'aspirapolvere. [13]

 

Se il bambino soffre di allergia provocata dagli acari della polvere:

  • Lavate la biancheria del bambino in acqua calda (130 °F o 55 °C) una volta alla settimana e fatela asciugare utilizzando un'asciugatrice. [12;13;14]

  • Mettete coperture antipolvere su materassi e cuscini e puliteli regolarmente. [13;14;16]

  • Evitate oggetti raccogli-polvere nella stanza da letto del vostro bambino. [13]

  • Rimuovete i tappeti dalla casa, specialmente dalla stanza da letto di vostro figlio. [13;14]

  • Mantenete bassi i livelli di umidità nella stanza da letto del bambino, utilizzando un deumidificatore o un condizionatore d'aria. [12;13;14]

  • Limitate la quantità di peluche sul letto di vostro figlio. [16]

  • Pulite regolarmente la casa, i vestiti e i giocattoli del bambino. [1;12]

  • Montate un filtro HEPA nell'aspirapolvere. [12,13]

Alleviare i sintomi allergici

Molti bambini con allergie hanno bisogno di farmaci per controllare i sintomi allergici. [4;9] I farmaci sintomatici riducono i sintomi dell'allergia. [4;9] Essi possono avere effetto sull'intero organismo (‘azione sistemica’) o agire localmente nel punto dell'applicazione (‘azione topica’), come per esempio gli spray nasali. [1;9]

Voi o vostro figlio dovete tenere i farmaci sintomatici a portata di mano e portarli con voi a scuola o durante le gite fuori porta.

Anche se questi farmaci possono alleviare i sintomi allergici di vostro figlio, non curano tuttavia la causa dell'allergia né garantiscono miglioramenti duraturi dei sintomi. [1;4]

 

Impedire il peggioramento dell'allergia

Avete notato che vostro figlio continua a manifestare sintomi allergici nonostante l'utilizzo di farmaci sintomatici? Per tenere sotto controllo i sintomi è necessario aumentare le dosi? [1]

L'immunoterapia allergene-specifica ha come obiettivo il meccanismo alla base dell'allergia di vostro figlio. [4] Tale approccio consiste nell'esposizione ripetuta all'allergene, inducendo, in tal modo, una tolleranza del sistema immunitario del bambino nei confronti dell’allergene stesso. [4] 

Il trattamento prevede una durata di almeno 3 anni [1;4;8] per poter godere di benefici duraturi dopo il termine del trattamento. [1;7] Può sembrare un periodo di tempo lungo, ma è necessario affinché vostro figlio ottenga un effetto duraturo e a lungo termine.

Per saperne di più

Un'allergia non adeguatamente trattata può favorire l’insorgenza di asma

Un'allergia non adeguatamente trattata aumenta il rischio per il bambino di sviluppare l'asma. [1;2;3;6] Infatti, i bambini affetti da sintomi allergici a carico delle vie nasali, hanno una probabilità più elevata di sviluppare asma rispetto ai bambini non affetti da allergie [6] Questo è il motivo per cui è importante che i bambini vengano diagnosticati il prima possibile e si sottopongano a trattamenti corretti tramite l’utilizzo di farmaci adeguati.

Ultimo aggiornamento: 05/03/2019